La lettura astrologica sulla relazione di coppia. La sinastria

La sinastria di coppia

Entriamo in un altro aspetto dell’astrologia e cioè la lettura astrologica sulla relazione di coppia cioè la sinastria.

La sinastria è uno strumento astrologico molto importante e, allo stesso tempo, molto faticoso da utilizzare. Il motivo che lo rende così difficile è l’uso che si fa delle informazioni che emergono dalla lettura. Intanto capiamo meglio che cos’è.

Che cos’è una sinastria

Nella lettura astrologica sulla relazione di coppia, la sinastria è tecnicamente la comparazione di due temi natale astrologici per leggere i collegamenti energetici tra le due mappe. Questa comparazione avviene con un meccanismo molto simile alla lettura di un transito, con la differenza che non si parla di energie in movimento, ma della struttura energetica dei singoli componenti della coppia.

Questa comparazione porta ad evidenziare punti di forza e punti di debolezza della relazione. Ancora di più fa emergere il motivo del progetto dell’anima che c’è sotto l’esperienza di coppia. E qui introduco l’elemento magico (e faticoso) allo stesso tempo.

La lettura della sinastria si basa su un concetto di Amore un po’ diverso da quello che viene proposto comunemente. Il presupposto è che l’Amore sia il risultato di un movimento di attrazione tra due energie finalizzato alla creazione di esperienze di evoluzione per entrambi.

Cos’è l’Amore nella sinastria?

In realtà, dal punto di vista del risultato, non è davvero diverso da ciò che vivi, se non per il fatto che spesso attribuiamo all’Amore una dimensione sconosciuta e insondabile, che ci porta in situazioni incomprensibili, sulle vette e nelle valli, con movimenti rapidi ed improvvisi.

Come se fossimo trascinati da una forza misteriosa in questi vortici. Soprattutto nelle fasi di innamoramento o di crisi profonda. La buona notizia è che puoi comprendere molto meglio i movimenti di questa forza, e in qualche modo cavalcarli.

L’altra notizia è che per far questo devi capire cosa c’è dietro il movimento e che ti riguarda profondamente. E questo toglie molte delle giustificazioni, che spesso ci diamo, per rimanere dentro storie che non ci nutrono più. O che, peggio, ci impedisce di utilizzare al meglio l’esperienza di relazione che stiamo vivendo.

Da questo punto di vista l’Amore è un movimento evolutivo, che guida tutte le specie dal momento esatto della loro apparizione sulla terra. E la specie umana non fa differenza, anzi. L’evoluzione della coscienza ci ha differenziato dalle altre specie, dandoci la possibilità di utilizzare l’Amore come via privilegiata di crescita.

La prospettiva della sinastria

La sinastria ci propone una prospettiva d’Amore. Cioè la visione che unisce due persone che hanno scelto di percorrere insieme un tratto di strada della propria personale evoluzione. E che hanno deciso di utilizzare l’esperienza di relazione come amplificatore di alcune energie, così da utilizzare due meccanismi fondamentali della psiche: la proiezione e il magnetismo.

La proiezione è un meccanismo psichico fondamentale per conoscere parti di sè. Sia quando ci fa vedere parti di noi che ci piacerebbe portare alla luce, sia quando ci fa vedere parti di noi che rifiutiamo e releghiamo nell’ombra. Questa è una parte importante della sinastria, che ci racconta sia come inizia una coppia sia perché finisce.

Il magnetismo invece ci parla di come la coppia utilizza l’esperienza per consolidare e rafforzare ciò che già ha contattato e cominciato a sviluppare. Il magnetismo si basa sull’attrazione tra polarità opposte ed è possibile quando si ha già in parte sviluppato quell’energia.

In una coppia generalmente si trovano sia aspetti proiettivi che magnetici, ma a seconda dello stato di evoluzione delle coscienze in gioco si possono avere anche situazioni più univoche in un senso o nell’altro.

Perché utilizzare una sinastria?

Ci sono vari motivi per fare una sinastria

  • comprendere lo stato di salute di una relazione
  • capire motivi di una crisi
  • vedere la potenzialità di una relazione nascente
  • lavorare sui reciprochi blocchi con consapevolezza
  • capire se è possibile e come risolvere una crisi

La sinastria può portare molte informazioni utili al lavoro di coppia. Condizione indispensabile è che ci sia, da parte di entrambi, il desiderio di conoscere lo stato dell’arte e di prendere coscienza della situazione, integrando le informazioni più o meno gradite che dal lavoro possono emergere.

La sinastria può essere fatta anche da uno solo dei componenti della coppia, come mezzo di indagine personale.

Stefania Paradiso (www.integrAnima.com)

Se vuoi saperne di più sulla lettura di un tema astrologico clicca qui

(Visited 169 times, 1 visits today)

Share this post