PERCORSI DI CRESCITA PERSONALE. CONOSCIAMOLI MEGLIO

Crescita personale

Quando spiego quello che faccio con i percorsi di crescita personale la prima domanda è: “Come si fa un percorso di crescita personale con i Tarocchi o l’Astrologia?” Conosciamolo meglio.

È una domanda che apre molte risposte viste le innumerevoli sfaccettature che possono essere toccate.

Con questi post, con hashtag #percorsidicrescitapersonale, proverò a dare delle prospettive.

Intanto che cos’è sono i percorsi di crescita personale?

Sono vie per risolvere un problema. Per uscire da uno stallo. Per scoprire chi sei

Tre indicazioni diverse che partono dalla tua motivazione. Tutte e tre valide perché sono la vita e il tuo livello di coscienza a definire l’ambito nel quale il tuo percorso di crescita prenderà forma.

Molto spesso la risoluzione di un problema che ci angoscia e ci addolora è la prima motivazione che ci spinge a cercare delle soluzioni. E dietro a quel problema, e meglio ancora dietro alle emozioni che crea, c’è un aspetto di te che hai bisogno di conoscere meglio.

La vita ci ripresenta continuamente quel problema così, prima o poi, ci metteremo le mani dentro.

Se il problema non è così doloroso, ma avverti un vuoto, un fermo, una mancanza di desiderio, una stasi che non ti nutre ma anzi ti succhia energia, sei nella seconda motivazione.

I nostri meccanismi di difesa dal dolore sono molto potenti. Con il tempo diventano delle vere e proprie gabbie nelle quali ci rinchiudiamo volontariamente pur di non affrontare quello che c’è fuori. Quello che alla nostra psiche appare peggio di ciò in cui siamo. Come dice quel proverbio “chi lascia la strada vecchia per la nuova”. Ma si sa che i proverbi hanno soprattutto funzione preventiva e di salvaguardia. Il desiderio e la crescita seguono altre strade.

La stasi può essere così importante e coinvolgere talmente tanti aspetti della tua vita che diventa insostenibile. Lì, si apre lo spazio per capire qualcosa di più di quello che sta succedendo.

L’ultima via, quella della ricerca del chi sono, arriva dopo un po’ di lavoro delle due vie precedenti. Comprendi che, a forza di farti domande, trovi anche le risposte. E allora parti in vantaggio, cercando di definire le risposte che vuoi trovare. E ti metti in viaggio.

In tutti questi casi i Tarocchi e l’Astrologia sono strumenti potenti di introspezione e ricerca. Il loro contenuto simbolico è adatto a bypassare molte resistenze mentali e credenze costruite nel tempo. È come se, gentilmente, scavalcassero le barriere costruite nel tempo, permettendo di contattare quelle informazioni contenute nel nostro inconscio, già sufficientemente lavorate dall’esperienza per essere accessibili.

Aiutano a riconoscere sensazioni, intuizioni e visioni che spesso non vengono fissate e fermate proprio perché sono nuove. Il fatto stesso che si siano già affacciate dentro di te in qualche modo, ti conferma che una parte del cammino è già stato fatto.

Come lavorano i Tarocchi e l’Astrologia

I Tarocchi accompagnano al riconoscimento e alla decodifica di queste nuove informazioni, dando spesso notizie sulla loro origine e sul possibile sviluppo delle direzioni che si aprono davanti a te. Leggi di più qui

L’Astrologia, poggiando l’analisi sulla tua mappa energetica, consente di comprendere come queste nuove informazioni possono trovare uno spazio di decodifica e di applicazione. Leggi di più qui

Il vantaggio di questi strumenti simbolici, rispetto a sistemi tradizionali, è il loro linguaggio profondo. I simboli parlano a livelli della mente che sono oltre il razionale. Il loro riconoscimento è istintivo e immediato e, in quanto vettori energetici, veicolano subito il “principio attivo” necessario dentro di noi.

Sarà poi il lavoro successivo di osservazione e riflessione a permettere il formarsi di nuove prospettive da utilizzare per procedere oltre il punto nel quale il lavoro è iniziato.

(Visited 29 times, 1 visits today)

Share this post